Associazione Cacciatori Veneti

Mondo venatorio

Associazione venatoria italiana

Associazione Cacciatori Veneti Cani e Caccia

Caccia e pesca

Fucili doppiette sovrapposti

Associazione Regionale Provinciale Ultime Notizie Newsletter Notiziario Veneto Caccia Comunicati Stampa Leggi e Delibere Sentenze Stampati

FORUM ACVDiscussioni di carattere generale ›

Nuova discussione Rispondi
Autore Discussione

vanellus84
27 messaggi

Provenienza:
schio
 

Msg privato


Ma non ti mette al sicuro dal punto di vista paesaggistico immagino la carta del geometra.....
__________
Simone

Postato il : 11/09/2013 12:55:38 

dvg
137 messaggi

Provenienza:
valdagno
 

Msg privato Website


Guest se ti fa piacere ti ospitero sulla mia se riesco a sbrogliarmi dalla matassa x far un pó di fucilate assieme ma sopratutto x passar una giornata un conpagnia
__________
dvg

Postato il : 11/09/2013 13:40:32 

dvg
137 messaggi

Provenienza:
valdagno
 

Msg privato Website


Io ho pagato la licenza mi e arrivata oggi.. Ho fatto tutto quel che mi han detto.ho smontato torretta fatto carte pagato.. Ma scusate ora che me ne faccio nn posso andar a niente nn posso far la caccia che mi piace cosa devo fare? Ho fatto i salti mortali x pagare con la crisi che c''è.. E mi dicono vai a fagiani???????????
__________
dvg

Postato il : 11/09/2013 14:24:23 

stefano67
82 messaggi

Provenienza:
schio
 

Msg privato


Nicola91 ciao, mi puoi per favore indicare a quale ufficio mi devo rivolgere? Ciao e grazie

__________
stefano67

Postato il : 11/09/2013 14:37:05 

SERGIOBERLATO
Moderatore

378 messaggi

Provenienza:
sede ACV Thiene (VI)
 

Msg privato Website


Sono a Strasburgo dove sto partecipando alla sessione plenaria del Parlamento europeo ma oggi sono riuscito a parlare telefonicamente con il funzionario incaricato del Comune di Schio che sta seguendo la questione "appostamenti ad uso venatorio" nel territorio di quel comune.
Ci siamo scambiati alcune informazioni e valutazioni sul problema "capanni di caccia" per capire quale sia la linea che seguirà quel comune per affrontare questo problema.
In sostanza, se ho capito bene, dice il funzionario comunale che la Giunta comunale di Schio ha dato un''interpretazione alla norma vigente che consente ai cacciatori di costruire i propri capanni o considerandoli come edilizia libera ai sensi dell''art. 6 del DPR 380/2001 (cosa che la Corte di cassazione sembra escludere categoricamente con la sua sentenza n. 139/2013) o attraverso il rilascio da parte del comune di un permesso provvisorio della durata di 90 giorni.
Mentre la Corte costituzionale classifica gli appostamenti come "fissi" in base alle loro caratteristiche costruttive, la Giunta comunale di Schio classifica gli appostamenti in base alla temporaneità della loro permanenza sul territorio.
Se venisse accettata l''interpretazione della Giunta comunale di Schio, il problema sarebbe risolto.
Il funzionario del Comune di Schio mi ha assicurato che domani mattina mi invierà un documento scritto che riporta l''esatta interpretazione della Giunta comunale in modo da poterne verificare la compatibilità con la sentenza della Corte costituzionale n. 139/2013.
Inutile dire che, così come ho più volte ripetuto al funzionario del Comune di Schio, ci auguriamo che questa interpretazione possa essere accettata, oltre che dai cacciatori interessati, anche dagli organi preposti alla vigilanza ed alla corretta applicazione delle normative vigenti, sia di natura edilizia che di natura paesaggistica.
Incrociamo le dita...

Sergio Berlato

__________
Sergio Berlato

Postato il : 11/09/2013 18:34:37 

nicola91
54 messaggi

Provenienza:
schio
 

Msg privato


X stefano67 ufficio tecnico!e devi parlare con il geometra che segue la questione..
__________
nicola91

Postato il : 11/09/2013 20:11:47 

nicola91
54 messaggi

Provenienza:
schio
 

Msg privato


Attendo con ansia la conferma e spero che schio abbia trovato la soluzione!
__________
nicola91

Postato il : 11/09/2013 20:13:17 

ssssss
13 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


e chi non é sotto il comune di schio cosa fa? Pippe?
__________
finco veneto

Postato il : 11/09/2013 23:51:23 

guest
No messaggi

Provenienza:

 



Ciao a tutti, lunedi sera sono stato alla palestra comunale di Fara Vicentino ad un incontro organizzato dalla FDC di cui sono venuto a conoscenza per caso in un''armeria. Erano presenti Carnacina e Bonavigo. A parte una serie di minchiate che hanno sparato tirando in ballo più volte anche l''On. Berlato, hanno detto riassumendo che: per quanto riguarda gli appostamenti prima cosa bisogna che ognuno vada nel proprio comune di residenza per farsi dire se il luogo dove si ha intenzione di posizionare la struttura è soggetto o meno a vincoli paesaggistici. Se non è soggetto l''appostamento può essere allestito dal 1.08.2013 e deve essere rimosso entro e non oltre il 28.02.2014, se invece si è in zona con vincolo paesaggistico, in attesa che venga risolta la questione, prima di allestirlo si fa una comunicazione al comune dicendo che in quel punto preciso si ha intenzione di posizionare un appostamento per la durata di non più di 119 giorni. 119 perchè in base al DPR 9 luglio 2010 n 139 è consentita l''occupazione temporanea di suolo privato, pubblico, o di uso pubblico, con strutture mobili, chioschi e simili, per un periodo non superiore a 120 giorni, considerandolo un intervento di lieve entita'' soggetto ad autorizzazione semplificata. Hanno detto che comunque per risolvere la questione paesaggistica hanno presentato una soluzione alla regione, dalla quale aspettano una risposta a giorni, per consentire a chi lo richiede di avere un permesso di 5 anni per allestire il capanno. Infine hanno parlato delle deroghe, dicendo che per colpa dell''europa non si possono più concedere ma che per il futuro hanno intenzione di fare domanda per fringuello e storno, visto il primo è ampliamente presente sul territorio ed per il secondo l''ispra ha già dato parere favorevole per renderlo specie cacciabile a tutti gli effetti. Ora mi domando, riguardo agli appostamenti, è proprio vero che fin tanto che la questione paesaggistica non viene risolta questo DPR del 9 luglio ci protegge da eventuali denunce?

Postato il : 12/09/2013 01:07:55 

stefano67
82 messaggi

Provenienza:
schio
 

Msg privato


Grazie Nicola, incrociamo le dita e speriamo che la questione venga risolta, ciao.
__________
stefano67

Postato il : 12/09/2013 05:08:19 

SERGIOBERLATO
Moderatore

378 messaggi

Provenienza:
sede ACV Thiene (VI)
 

Msg privato Website


Strano che Carnacina, Bonavigo e Stella abbiano attaccato il sottoscritto nel corso dell''incontro organizzato dalla Federcaccia. Di solito parlano sempre bene di me, non lesinando elogi e complimenti pere il lavoro svolto dal sottoscritto....(sich!!!).
Mi è stato riferito da alcuni di coloro che hanno presenziato all'incontro che c'erano pochissime persone ad ascoltare Carnacina, Bonvigo, Stella ed i dirigenti locali di FIDC.
Mi è stato riferito che, oltre alle abituali parole di elogio riservate al sottoscritto, i relatori si sono lasciati andare alle solite elucubrazioni mentali della serie: a) non si può più andare a caccia in deroga in Veneto perchè quei cattivoni dell'Europa non vogliono che in Italia si cacci in deroga, dimenticando di spiegare come mai in Emilia Romagna, in Toscana, nelle Marche , in Umbria, hanno già approvato le deroghe anche per quest'anno. Per ovviare a questo presunto ed inesistente divieto da parte dell'Europa i dirigenti di FIDC hanno assicurato che si renderanno promotori di un''iniziativa per cercare di inserire lo storno ed il fringuello nell''elenco delle specie cacciabili (campa cavallo che l'erba cresce)
b) la questione capanni (che per loro non è mai esistita fino a quest'anno) sembra adesso essere diventata di pressante attualità. Preannunciano l'imminente soluzione del problema da parte della Regione e del loro amico Stival, ma sono già due anni che dicono che la questione verrà presto risolta. In attesa che queste promesse vengano mantenute, i cacciatori continuano ad essere lasciati soli ed in balìa delle incursioni degli agenti di polizia giudiziaria che, alla faccia delle opinioni dei dirigenti FIDC, hanno già deciso di applicare le normative vigenti e denunciare tutti coloro che si troveranno a cacciare in un appostamento stabilmente infisso nel terreno senza essersi muniti delle preventive autorizzazioni di natura edilizia e/o di natura paesaggistica.
Anche a San Giorgio di Perlena, nel tentativo di arginare l'emorragia di tesserati, i dirigenti di FIDC sembra abbiano fatto di tutto tranne che informare correttamente i cacciatori.
__________
Sergio Berlato

Postato il : 12/09/2013 10:51:07 

sims73
95 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato Website


x dvg

anche io sono della tua zona e ho la passione per la migratoria... Hai capito ora perchè questo anno non ho rinnovato? Devo fare la caccia che vogliono gli altri per il caos provocato.......?
Ma dai!!!!
__________
si vis pacem parabellum

Postato il : 12/09/2013 11:48:00 

sims73
95 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato Website


Dopo questa bagarre su appostamenti, deroghe e co. sono proprio in attesa di conoscere quanti cacciatori non hanno rinnovato...!!
30 o 40 % a mio avviso......!!!
__________
si vis pacem parabellum

Postato il : 12/09/2013 13:59:24 

Beccaccia
8 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


Ciao, report di oggi in comune a Zugliano: dopo avrer scaricato ,compilato e fatto firmare al proprietario il modulo riguardante l''installazione capanni, sono andato a far protoccare lo stampato e.... sorpresa.., come il tecnico lo legge, mi dice "lo stampato non va più bene perchè la legge è stata abrogata e non ci siamo accorti che era ancora nel sito". Risposta mia : "COSA FACCIO?"; dopo 20 minuti di discussione , sono tornato a casa a mani vuote perchè è solo da ieri che stanno dicutendo il problema, e probabilmente non ne arrivano a capo in tempo. L''unica cosa che farò sarà se prenderò qualche sanzione. di portarla allo sportello che me la paghino loro. Saluti
__________
Siro

Postato il : 12/09/2013 15:57:30 

sims73
95 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato Website


Solo per informazione...
Invito tutti a leggere l''articolo del sig. Righele nella posta dei lettori alla fine del giornale di vicenza di oggi 12.09.2013.
Finalmente qualcuno inizia a capire come VERAMENTE si deve fare per risolvere la questione ESERCIZIO VENATORIO.... NON PAGARE fino a che non ci daranno ascolto unico modo in questo paese per far valere la voce del contribuente!
__________
si vis pacem parabellum

Postato il : 12/09/2013 21:55:35 
 

Precedente « 1 [ 2 ] 3 » Successivo

Nuova discussione Rispondi

 

New PostsNuovi Messaggi No New Posts Nessun Nuovo Messaggio Forum Locked Forum bloccato Password Protected Protetto da Password

 

 
TESSERAMENTO 2020
Mercatino
Iscriviti alla NewsLetter
ACV Forum
Le ricette del carniere
ACV Gallery FOTO e VIDEO
Cerca Nel Sito
Mappa Del Sito
Links Utili

 

Visita i siti di:
Sergio Berlato





 
Associazione Cacciatori Veneti
Via Francesco Foscari, 8 - 36016 Thiene (Vicenza) - P. Iva 93001850242
Tel. 0445 367864   Fax. 0445 379119   info@associazionecacciatoriveneti.it  |  Cookies Policy
Created by
WildWeb