Associazione Cacciatori Veneti

Mondo venatorio

Associazione venatoria italiana

Associazione Cacciatori Veneti Cani e Caccia

Caccia e pesca

Fucili doppiette sovrapposti

Associazione Regionale Provinciale Ultime Notizie Newsletter Notiziario Veneto Caccia Comunicati Stampa Leggi e Delibere Sentenze Stampati

FORUM ACVDiscussioni di carattere generale ›

Nuova discussione Rispondi
Autore Discussione

roberto
5 messaggi

Provenienza:
Thiene
 

Msg privato


egregio onorevole Berlato
una volta nella vita imparate anche voi seduti nelle poltrone a dire abbiamo sbagliato e non siamo stati in grado risolvere quello che tutti noi ci spettava avete toppato alla grande innutile trovare scuse o mettere chilometri di link solo per sviare ci avete preso in giro soldi buttati al cesso e voi da quattro pagliacci vi siete fatti mettere i piedi in testa continuo nella mia posizione....centrano le prossime elezioni?????????
__________
robert

Postato il : 27/10/2012 20:32:33 

SERGIOBERLATO
Moderatore

378 messaggi

Provenienza:
sede ACV Thiene (VI)
 

Msg privato Website


L''art. 9 della Direttiva 2009/147/CE consente esplicitamente l''applicazione del regime di deroga in tutti i 27 paesi membri dell''Unione.
Lo stato italiano, attraverso la legge statale 221/2002, ha delegato le regioni ad applicare il,refime di deroga, sempre nel rispetto della sopracitata Direttiva.
Noi non abbiamo commesso alcun errore: finche'' abbiamo gestito noimla caccia abbiamo consentitoma tutti i cacciatori di andare a caccia in modo dignitoso. Adesso non siamo noi a gestire la caccia ma l''accoppiata incestuosa Federlega.
Presto torneremo noi a gestire la caccia e torneremo a fare quello che abbiamo fatto fino a due anni fa. Prendetevela con gli incompetenti e gli incapaci, non certo con noi !!!
__________
Sergio Berlato

Postato il : 28/10/2012 18:07:38 

pecosbill
49 messaggi

Provenienza:
Vicenza
 

Msg privato


Egr. sig. Berlato, mi faccia capire. L''art. 9 di cui le parla, a ragione dice che si possono derogare gli art. 5 e 8 ma solamente alle seguenti condizioni:
— nell’interesse della salute e della sicurezza pubblica,
— nell’interesse della sicurezza aerea,
— per la protezione della flora e della fauna;
non vedo da nessuna parte che si possa derogare per caccie tradizionali o per tradizione.
Vorrei che Lei gentilmente in modo chiaro e comprensibile chiarisca questa interpretazione, la ringrazio.
__________

Postato il : 28/10/2012 21:50:04 

mox71
146 messaggi

Provenienza:
Vicenza
 

Msg privato


Caro Onorevole...Spero lei sia profeta..
__________

Postato il : 29/10/2012 15:51:15 

littorio22
47 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


Articolo 9 direttiva
1. Sempre che non vi siano altre soluzioni soddisfacenti, gli
Stati membri possono derogare agli articoli da 5 a 8 per le
seguenti ragioni:
a) — nell’interesse della salute e della sicurezza pubblica,
— nell’interesse della sicurezza aerea,
— per prevenire gravi danni alle colture, al bestiame, ai
boschi, alla pesca e alle acque,
— per la protezione della flora e della fauna;
b) ai fini della ricerca e dell’insegnamento, del ripopolamento e
della reintroduzione nonché per l’allevamento connesso a tali
operazioni;
c) per consentire in condizioni rigidamente controllate e in
modo selettivo la cattura, la detenzione o altri impieghi
misurati di determinati uccelli in piccole quantità.
2. Le deroghe di cui al paragrafo 1 devono menzionare:
a) le specie che formano oggetto delle medesime;
b) i mezzi, gli impianti o i metodi di cattura o di uccisione
autorizzati;
c) le condizioni di rischio e le circostanze di tempo e di luogo
in cui esse possono essere applicate;
d) l’autorità abilitata a dichiarare che le condizioni stabilite sono
soddisfatte e a decidere quali mezzi, impianti o metodi possano
essere utilizzati, entro quali limiti e da quali persone;
e) i controlli che saranno effettuati.
3. Gli Stati membri inviano ogni anno alla Commissione una
relazione sull’applicazione dei paragrafi 1 e 2.
4. In base alle informazioni di cui dispone, in particolare
quelle comunicatele ai sensi del paragrafo 3, la Commissione
vigila costantemente affinché le conseguenze delle deroghe di
cui al paragrafo 1 non siano incompatibili con la presente
direttiva. Essa prende adeguate iniziative in merito.

orsù, ti sembra che non ci siano altre soluzioni soddfacenti per diminuire il numero di fringuelli e peppole? oppure ti sembra che i prelievi siano rigidamente controllati? quando sono le stesse sezioni acv a dire di non segnare i fringuelli o peppole abbattute per non raggiungere subito il limite?
mica son stupidi in europa penso, chi vogliamo prendere in giro? vogliamo finire cme con le quote latte?
__________

Postato il : 29/10/2012 16:33:00 

guest
No messaggi

Provenienza:

 



X mox71: Certo che si! Aspetta e vedrai,il tempo è galantuomo, in ambienti Federlega non stanno affatto ridendo anzi e prova a pensare il perchè... Ma il bello è che ci sarà sempre qualcuno che gli voterà ancora! Un vecchio detto locale, cita: "Le mamme degli ...... sono sempre incinte!".

Postato il : 29/10/2012 18:02:18 

mox71
146 messaggi

Provenienza:
Vicenza
 

Msg privato


Triste ma vero...Forza e coraggio allora Onorevole...Spero vengano...anzi TORNINO tempi migliori...Mi permetto solo di ricordarle di non dare troppa corda ai detrattori che scrivono qui...Han sempre e solo rotto i coglioni...D''altronde questo sito CE L''HA un forum...Non si può dire altrettanto dei siti LAC e LIPU e affini...E''nel loro perfetto stile ..Nessun eventuale contraddittorio...
Cordialità...
__________

Postato il : 30/10/2012 14:07:33 

giustino
369 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


guest: Come mai ti intrometti sottrando ciò che invio ad altri?
__________

Postato il : 31/10/2012 20:32:47 

pecosbill
49 messaggi

Provenienza:
Vicenza
 

Msg privato


per littorio22, hai perfettamente ragione, dove erano i nostri Europarlamentari o Politici delegati durante la stesura delle Direttive Comunitarie? Perchè non hanno cercato di portare avanti gli interessi dell''Italia? Vedi anche le quote latte come hai detto. Ormai è troppo tardi, o si esce dall''Europa e relativi legami o si accettano le regole. Noi Italiani siamo forti in questo, vogliamo che le regole le rispettino gli altri, e noi fare come meglio crediamo in barba alle leggi. Hai perfettamente ragione nel dire che la nostra associazione ci suggeriva di non segnare i capi abbattuti a fine giornata per non sforare le quantità, come vedi ci invitavano a non rispettare le regole delle deroghe. A questo punto fanno bene a metterci in PURGA, onestà per onestà, dobbiamo imparare che al mondo non ci siamo solamente noi, e il pianeta terra non è nostro, lo abbiamo in custodia, e dobbiamo riconsegnarlo nel migliore dei modi ai nostri figli.
__________

Postato il : 01/11/2012 10:59:47 

mox71
146 messaggi

Provenienza:
Vicenza
 

Msg privato


Per Littorio e Pecosbill...Ma siete proprio due Leghisti inguaribili..Cosi tanto che ancora menzionate le quote latte...Spero che almeno non siate cacciatori ma solo gente che scrive qui tanto per cercare di stendere un velo pietoso su ciò che ha compiuto IL VOSTRO partito..
Nel caso mi sbagliassi e foste davvero cacciatori temo che sareste ANCORA + SGRADITI a chi vi legge....

__________

Postato il : 01/11/2012 13:10:50 

littorio22
47 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


caro europarlamentare, sai cosa si potrebbe fare secondo me? l''unica cosa da fare per andare in regola con tutti è quella di modificare la direttiva. E'' questo deve farlo l''Europarlamento. Hai mai fatto questa proposta. Su forza diamoci da fare. BUON LAVORO, pagati siete pagati, e anche bene. fate l''interesse dell''Italia e non solo i propri.
__________

Postato il : 01/11/2012 13:34:10 

giustino
369 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


X pecosbill: Ma quanto intelligente sei; scusa ma fin''ora dove ti eri nascosto? Credo che l''acqua calda è stata scoperta tempo fa. Scusami non voglio offendere nessuno. Ma da dove arriva tutta questa carica?!... Cordialità.
__________

Postato il : 01/11/2012 13:52:41 

littorio22
47 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


mox 71, sai che cosa è LITTORIO? non credo, altrimenti altrimenti non faresti certe considerazioni
__________

Postato il : 01/11/2012 16:36:38 

Bekea
168 messaggi

Provenienza:
quinto
 

Msg privato


X littorio:per completezza di informazione, molti dirigenti comunali della fidc,esortavano i loro iscritti ad annotare ad ogni uscita alla stanziale anche fringuelli, peppole, pispole, in modo che si raggiungesse presto il numero per poter chiudere con le deroghe e liberare le campagne dai casottari della migratoria.Resta un fatto che se non sei d''accordo con la linea adottata dall''ACV, cambia associazione, gente come tè e pecosbil è solo un peso, non un associato che combatte per la caccia. E'' inutile che noi militanti e dirigenti, continuamo andare a manifestare a Roma-Venezia, se all''interno della nostra ACv abbiamo gente come voi due che si tessera solo per convenienza economica.
__________
Bekea

Postato il : 01/11/2012 20:39:05 

SERGIOBERLATO
Moderatore

378 messaggi

Provenienza:
sede ACV Thiene (VI)
 

Msg privato Website


La Direttiva comunitaria che consente l''applicazione del regime di deroga risale al 1979 e non c''e'' nessun bisogno di cambiarla perche'' e'' proprio grazie a questa Direttiva che si e'' potuto andare a caccia in deroga in tutti questi anni e che si potra'' andare a caccia in deroga in futuro.
Mi complimento con i pesci boccaloni che credono alla befana che racconta che e'' colpa dell''Europa se non si caccia in deroga in Veneto, ignorando, come poc''anzi ricordavo, che la Direttiva 409/79 e'' rimasta immutata dal 1979, riconfermata nei suoi contenuti principali dalla Direttiva 2009/147/CE.
I pesci boccaloni credono anche che non si debbano cacciare le specie in deroga perche'' sono in cattivo stato di conservazione. Lo storno secondo voi e'' in via di estinzione? Ed il fringuello, stimato prudenzialmente dall''ISPRA in 695 milioni di esemplari, e'' da considerarsi in via di estinzione?
Ma come fate a farvi prendere per il culo in questo modo, convincendovi magari di essere i piu'' furbi della covata ????
__________
Sergio Berlato

Postato il : 01/11/2012 23:29:08 
 

Precedente « 1 2 [ 3 ] 4 5 » Successivo

Nuova discussione Rispondi

 

New PostsNuovi Messaggi No New Posts Nessun Nuovo Messaggio Forum Locked Forum bloccato Password Protected Protetto da Password

 

 
TESSERAMENTO 2019
Mercatino
Iscriviti alla NewsLetter
ACV Forum
Le ricette del carniere
ACV Gallery FOTO e VIDEO
Cerca Nel Sito
Mappa Del Sito
Links Utili

 

Visita i siti di:
Sergio Berlato





 
Associazione Cacciatori Veneti
Via Francesco Foscari, 8 - 36016 Thiene (Vicenza) - P. Iva 93001850242
Tel. 0445 367864   Fax. 0445 379119   info@associazionecacciatoriveneti.it  |  Cookies Policy
Created by
WildWeb