Associazione Cacciatori Veneti

Mondo venatorio

Associazione venatoria italiana

Associazione Cacciatori Veneti Cani e Caccia

Caccia e pesca

Fucili doppiette sovrapposti

Associazione Regionale Provinciale Ultime Notizie Newsletter Notiziario Veneto Caccia Comunicati Stampa Leggi e Delibere Sentenze Stampati

FORUM ACVDiscussioni di carattere generale ›

Nuova discussione Rispondi
Autore Discussione

zrenato
171 messaggi

Provenienza:
trissino
 

Msg privato


Berlato dice che la legge è ancora in vigore fino a quando la corte costituzionale interverrà .
Berlato o è in vigore o non lo è sta legge .
Si decida a parlare con chiarezza una volta per tutte e non dire una cosa e poi smentirla .
__________
renato

Postato il : 12/09/2012 08:35:48 

SERGIOBERLATO
Moderatore

378 messaggi

Provenienza:
sede ACV Thiene (VI)
 

Msg privato Website


X zrenato: continui ad essere in malafede, tentando di speculare su ogni mia affermazione come fanno gli avvoltoi appollaiati sul trespolo in cerca di carogne.
Visto che fai finta di non capire, ti ripeto che la legge 25/2012 e'' in vigore ma e'' altrettanto vero che e'' stata oggetto di impugnativa da parte del Consiglio dei Ministri dinanzi la Corte costituzionale per il suo annullamento. Se la legge regionale verra'' annullata, i cacciatori denunciati rimarranno senza copertura legislativa ed in balia delle procure della Repubblica. Chi e'' certo del buon esito del contenzioso presso la Corte costituzionale, vada pure a caccia utilizzando il proprio capanno stabilmente infisso nel terreno. Chi invece non e'' certo del buon esito del contenzioso, adotti un comportamento piu'' prudente ed utilizzi, per il momento, capanni facilmente amovibili.
Sono sicuro che zrenato continuera'' ad usare il suo capanno saldamente infisso nel terreno, infischiandosene della Corte costituzionale e delle denunce che il CFS continua nel frattempo a presentare alla procura della Repubblica, ipotizzando il reato di abuso edilizio ed abuso paesaggistico. In fin dei conti, se la legge dovesse essere annullata dalla Corte costituzionale per invasione di competenze da parte della Regione su quelle statali, la condanna per abuso edilizio e paesaggistico comportebbe "solamente" la comminazione di una banale sanzione penale che oscilla tra i 30.000 e i 103.000 euro. Sono sicuro che le ampie disponibilita'' economiche di zrenato non subiranno alcun contraccolpo dalla comminazione di queste "esigue" sanzioni penali. Piccolo particolare: lo sanno i presunti furbacchioni come zrenato cosa comporta una condanna penale quando si va a richiedere il rinnovo del porto d''armi in questura????
__________
Sergio Berlato

Postato il : 12/09/2012 10:38:10 

giustino
368 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


Per zrenato: Ho ma non la smetti mai eh?... Senti piccolo, ma tu non seguendo l''iter legislativo in materia, non hai altri indirizzi dove attingere utili informazioni in merito?... Ma quando ci incontriamo!?... (fammi sapere).
__________

Postato il : 12/09/2012 13:33:59 

DeRed
13 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


E'' possibile avere dei riferimenti normativi per quel che riguarda le sanzioni?
__________

Postato il : 12/09/2012 13:59:08 

SERGIOBERLATO
Moderatore

378 messaggi

Provenienza:
sede ACV Thiene (VI)
 

Msg privato Website


L''ipotesi di reato e'' la violazione del D.P.R. 380/2001 e d.Lvo 42/04
__________
Sergio Berlato

Postato il : 12/09/2012 20:49:07 

manuel
2 messaggi

Provenienza:
vicenza
 

Msg privato


Buona sera on. Berlato, questo è il mio primo anno di attività venatoria e sinceramente vedo tanta confusione...gentilmente mi potrebbe chiarire la situazione capanni?ad essere sincero non ho capito se posso creare un capanno in aperta campagna e se lo stesso posso lasciarlo là fino a fine stagione...oppure se dobbiamo rimuoverlo ad ogni giornata...grazie per una eventuale Sua risposta
__________
manuel

Postato il : 13/09/2012 21:52:15 

giustino
368 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


manuel:Siamo in una giungla di norme leggi e regolamenti in materia di capanni, e, come se non bastasse quelche persona, responsabile in primis, non è in grado di districarsi in questo dedalo rogna voluta per ignoranza). Ora ti dico due cose;1)= fai pure il casotto;2=)quando sarà, fai pure casotto!!! Voglio vedere che cosa succederà. Ps: Giovane cacciatore tanti auguri e, in bocca al lupo.
__________

Postato il : 14/09/2012 13:30:58 

SERGIOBERLATO
Moderatore

378 messaggi

Provenienza:
sede ACV Thiene (VI)
 

Msg privato Website


Thiene, lì 14 settembre 2012

COMUNICAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE CACCIATORI VENETI-CONFAVI SULLA QUESTIONE “APPOSTAMENTI AD USO VENATORIO” O “ CAPANNI DI CACCIA”

Dopo aver sentito le posizioni della Regione Veneto e del Corpo Forestale dello Stato sulla questione “Appostamenti ad uso venatorio “ o “capanni di caccia” , le indicazioni che vengono fornite dall’Associazione Cacciatori Veneti ai propri associati sono le seguenti:

Il Corpo Forestale dello Stato ci ha confermato che nei prossimi giorni continueranno le segnalazioni alla Procura della Repubblica nei confronti dei proprietari degli appostamenti ad uso venatorio se questi appostamenti hanno caratteristiche di stabilità e se sono saldamente infissi nel terreno.

Le segnalazioni alla Procura della Repubblica cominceranno dagli appostamenti che presentano evidenti esagerazioni ( per dimensioni, vani annessi, strutture di supporto, ecc…) per poi proseguire con le altre tipologie di appostamenti.

E’ vero che la legge regionale 25 del 13 luglio 2012 è ancora vigente, pur essendo stata impugnata dal Consiglio dei Ministri di fronte alla Corte costituzionale per il suo annullamento a causa dell’invasione da parte della Regione delle competenze statali, soprattutto in ambito paesaggistico;

E’ altrettanto vero che se la Corte costituzionale annullerà la legge regionale 25/2012, tutti coloro che sono stati ( o che saranno ) oggetto di segnalazioni o di denunce alla Procura della Repubblica da parte degli agenti di vigilanza, si troveranno a rispondere dell’imputazione di abuso edilizio e ( se il loro capanno si trova in zona con vincolo paesaggistico ) anche di abuso paesaggistico, reati per i quali sono previste sanzioni penali che vanno dai 30.000 ai 103.000 euro.

Il Consiglio che quindi possiamo dare a tutti i nostri associati è il seguente:

Premesso che la nostra Associazione ha formalmente richiesto alla Regione del Veneto di emanare urgentemente ed in modo ufficiale una circolare interpretativa che indichi, in modo chiaro ed inequivocabile, come devono comportarsi i cacciatori alla luce della situazione venutasi a creare;

In attesa che venga definito il contenzioso presso la Corte costituzionale che deciderà sull’annullamento della legge regionale 25/2012, si consiglia ai cacciatori, ferma restando la loro libertà di scelta nel decidere se lasciare o meno sul territorio i loro capanni, di utilizzare temporaneamente, per l’esercizio della caccia da appostamento, capanni che siano facilmente amovibili, che presentino caratteristiche di precarietà o provvisorietà e che non siano saldamente infissi nel terreno;

Così come prevede la legge regionale 25/2012, coloro che rimuovono il loro capanno a fine giornata di caccia non sono sottoposti all’obbligo della comunicazione al Comune territorialmente competente, comunicazione che dovrebbe essere fatta per tutte le altre tipologie di appostamento.

Segreteria regionale
Associazione Cacciatori Veneti-CONFAVI

__________
Sergio Berlato

Postato il : 14/09/2012 18:58:33 

eltega
189 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


Ormai ho poche speranze che la questione capanni si risolva in breve tempo e in modo chiaro. Quindi chiedo a chi cortesemente potrà rispondermi din darmi un parere sulle domande di cui sotto. Premetto che sono un cacciatore con appostamento temporaneo.
1)capanno interamente in legno misure 1,6x1,4,che poggia su un pallet NON vincolato in nessun modo al
terreno: si può usare?
2)capanno in rete elettrosaldata rivestito di telo mimetico NON saldamente vincolato al terreno: si può usare?
3)capanno in legno e coppi, saldamente infisso al terreno, con fondo in cemento, costruito nei primi anni 60: si può usare?
4)il fatto che l''appostamento sia temporaneo, esclude l''utilizzo di "podi", pertiche o pali di sostegno per le gabbie (la cosiddetta "modifica del sito")o resta tutto come negli ultimi anni?
NB: le stesse domande poste al CF o in provincia hanno ricevuto risposte a volte anche in contraddizione tra loro, da agente ad agente o da impiegato ad impiegato.
Un grazie anticipato a chi mi potrà rispondere,il passo è dietro l''angolo, i richiami spaccano le gabbie, io in qualche modo a casotto ci devo andare!
__________
El Tega

Postato il : 19/09/2012 07:10:35 

SERGIOBERLATO
Moderatore

378 messaggi

Provenienza:
sede ACV Thiene (VI)
 

Msg privato Website


L''unica tipologia di appostamento, tra quelle elencate, che si espone alle denunce per abuso edilizio e, se insistente in area vincolata sotto il profilo paesaggistico, anche alle denunce per abuso paesaggistico e'' il capanno saldamente infisso nel terreno.
Non viene sollevato alcun problema per i piantoni secchi, per i chiodi o altro, in quanto l''attenzione della vigilanza e'' focalizzata sul come e'' costruito il capanno.
In bocca al lupo.

__________
Sergio Berlato

Postato il : 19/09/2012 09:02:39 

eltega
189 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


La ringrazio Onorevole. In mezzo a sta babele almeno ho un''indicazione su come procedere. A questo punto la giornata di sabato sarà dedicata al ripristino e alla sitemazione del casotto. In bocca al lupo a tutti, ne abbiamo sempre più bisogno.
__________
El Tega

Postato il : 19/09/2012 09:06:26 

DeRed
13 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


Finalmente delle risposte strutturate e corrette da parte dell''associazione. Ciò dimostra che ACV quando vuole sa come muoversi.
Un ringraziamento sincero.
__________

Postato il : 19/09/2012 11:29:05 

paolo66
33 messaggi

Provenienza:
arcugnano
 

Msg privato


Stanno x arrivare i colombacci e dovro'' restare in terra tutto il mio lavoro vanificato il Geom.di chi mi affittava il terreno x la torretta mi intima di non fare niente perche''la legge non me lo consente ricadendo in zona paesaggistica o cercato di spiegare che avrei fatto una struttura non infissa al terreno e senza copertura, fatiscente precaria e amovibile ma niente! d''altro canto lo capisco con tutto il casino che si e venuto a creare intorno a sti capanni chi ne viene piu fuori. Berlato che si fa''grazie sin d''ora
__________
paolo66

Postato il : 19/09/2012 20:54:43 

manuel
2 messaggi

Provenienza:
vicenza
 

Msg privato


Qualcuno mi sa dire se le stesse considerazioni fatte per i capanni uso caccia valgono anche per i capanni usate dagli ambientalisti e associazioni varie per praticare (in tutto il periodo dll''anno) il Birdwatching?...scusate questo mio intervento del tutto provocatorio....
__________
manuel

Postato il : 24/09/2012 14:15:34 

SERGIOBERLATO
Moderatore

378 messaggi

Provenienza:
sede ACV Thiene (VI)
 

Msg privato Website


Se valgono per noi, valgono anche per loro.
__________
Sergio Berlato

Postato il : 24/09/2012 19:21:36 
 

Precedente « 1 2 3 [ 4 ] 5 » Successivo

Nuova discussione Rispondi

 

New PostsNuovi Messaggi No New Posts Nessun Nuovo Messaggio Forum Locked Forum bloccato Password Protected Protetto da Password

 

 
TESSERAMENTO 2019
Mercatino
Iscriviti alla NewsLetter
ACV Forum
Le ricette del carniere
ACV Gallery FOTO e VIDEO
Cerca Nel Sito
Mappa Del Sito
Links Utili

 

Visita i siti di:
Sergio Berlato





 
Associazione Cacciatori Veneti
Via Francesco Foscari, 8 - 36016 Thiene (Vicenza) - P. Iva 93001850242
Tel. 0445 367864   Fax. 0445 379119   info@associazionecacciatoriveneti.it  |  Cookies Policy
Created by
WildWeb