Associazione Cacciatori Veneti

Mondo venatorio

Associazione venatoria italiana

Associazione Cacciatori Veneti Cani e Caccia

Caccia e pesca

Fucili doppiette sovrapposti

Associazione Regionale Provinciale Ultime Notizie Newsletter Notiziario Veneto Caccia Comunicati Stampa Leggi e Delibere Sentenze Stampati

FORUM ACVDiscussioni di carattere generale ›

Nuova discussione Rispondi
Autore Discussione

redo
3 messaggi

Provenienza:
grumolo delle Abbadesse
 

Msg privato


Non sono ancora riuscito a rrovare niente nemmeno io sulla sentenza!Speriamo in bene.
__________

Postato il : 03/11/2011 15:53:43 

redo
3 messaggi

Provenienza:
grumolo delle Abbadesse
 

Msg privato


Non ho trovo niente nemmeno io ancora...mah....
__________

Postato il : 03/11/2011 16:12:41 

dario
6 messaggi

Provenienza:
vicenza
 

Msg privato


Sta attesa logora... cazzolina!
__________

Postato il : 03/11/2011 16:28:26 

swaiz
5 messaggi

Provenienza:
Dueville
 

Msg privato


Credo sarà nuovamente rinviato... domani deciderà la Corte Costituzionale, sarà quella la decisione definitiva!
__________
Roberto

Postato il : 03/11/2011 16:36:09 

falconarius
6 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


Il Tar del Veneto deciderà tra domani e lunedì se riaprire o meno la caccia in deroga bloccata dal ricorso della LAC. Andrea Zanoni (LAC): “Sono fiducioso che la giustizia amministrativa farà la scelta giusta”.
“Oggi al TAR del Veneto ha discusso il ricorso della LAC contro la delibera della Giunta Zaia sulla caccia in deroga a sei specie di uccelli protetti. Al massimo entro lunedì arriverà la sentenza”, lo fa sapere Andrea Zanoni, Presidente della LAC Veneto ed europarlamentare.

“Questa volta da parte della Regione Veneto non c’è stata più la richiesta di rinviare il verdetto con il pretesto del voler aspettare l’esito della Corte Costituzionale. Tra domani e lunedì si saprà se la richiesta di sospensiva sarà accolta o respinta”.

Il ricorso è stato presentato dalla Lega per l’Abolizione della Caccia ed è stato discusso dall’avvocato Claudio Linzola del foro di Milano in rappresentanza della LAC e dall’avvocato Roberto Zanon per la Regione Veneto. Il 5 ottobre il Presidente del Tar Veneto, con decreto n° 810/2011, aveva sospeso la delibera regionale n° 1506 sulla caccia in deroga a specie protette accogliendo così il ricorso della LAC. Il 19 ottobre il TAR aveva deciso il rinvio della sentenza proprio al 3 novembre.

“Sono fiducioso che la giustizia amministrativa segua il giusto corso”, conclude Zanoni. “Restiamo in attesa del verdetto che sarà reso pubblico a breve”.

Zanoni ha incontrato a Bruxelles lo scorso 13 ottobre un rappresentante del gabinetto del Commissario Ue all’Ambiente Janez Potocnik per parlare della caccia in deroga in Veneto e Lombardia. La Commissione ha confermato che Bruxelles sta seguendo da vicino il caso e che è decisa a portare il procedimento fino in fondo contro le violazioni italiane.
__________

Postato il : 03/11/2011 18:54:06 

eltega
189 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


Le deroghe per quest''anno, e con certi personaggi per sempre, sono come un malato terminale...staccate la spina, fatela finita, almeno ci mettiamo il cuore in pace.
Comunque, e mi rivolgo alla mia associazione, non può finire così;datemi la soddisfazione di urlare in faccia all''incapace quanto inetto e incompetente tutta la mia rabbia e cattiveria repressa; andiamo a Venezia, non diamo l''impressione che va bene così!
__________
El Tega

Postato il : 03/11/2011 19:07:15 

foxfire
43 messaggi

Provenienza:
vicenza
 

Msg privato Website


Se chiudono le deroghe, dopo i proclami dell''incapace fatte in apertura di stagione venatoria, possiamo richiedere la restituzione di parte della tassa regionale o no?
__________
foxfire

Postato il : 03/11/2011 19:27:41 

benelli88
8 messaggi

Provenienza:
caldiero
 

Msg privato Website


Ma è possibile dover trovare la notizia solo sul sito di Zanoni? Nessun sito di caccia dice nulla!! Se fornisce la notizia è perchè conosce già il risultato della sentenza.. Risultato che anche le varie associazioni venatorie conoscono e per questo non parlano.. E adesso tutti a pagare l''ambito in anticipo per essere presi in giro anche il prossimo anno.. Sono sicuro che se nessuno paga ci sarà consentito pagare anche con l''anno nuovo, magari con la legge già approvata viste le mancate entrate economiche da parte di questi signori e di chi gli gira vicino..

Postato il : 03/11/2011 19:36:20 

lucapres
41 messaggi

Provenienza:
oderzo
 

Msg privato


Non puoi richiedere indietro nulla caro foxfire!le tasse le paghiamo per andare a caccia e non per avere le deroghe!!
__________
lucapres

Postato il : 03/11/2011 19:39:48 

GLOBO85
15 messaggi

Provenienza:
Villaverla
 

Msg privato


Sono completamente d'' accordo con quello che dice El Tega...basta facciamola finita con questa presa in giro,le deroghe non c'' e'' le danno.Piuttosto iniziamo gia'' a lavorare per la stagione prossima anche se secondo molti non ci sara'' una stagione prossima...io penso che quello che e'' successo quest'' anno sia una cosa MOLTO Grave ma soprattutto Vergognosa, come possiamo pensare di poter vincere la guerra contro gli animalisti ambientaliti ecc. quando essa c'' e'' l'' abbiamo proprio in casa tra associazioni...dobbiamo dare un taglio a queste storielle perche'' altrimenti quelli che stanno dall'' altra parte non immaginate neanche quanto se la godono.Voglio pero'' essere per l'' ennesima volta fiducioso e pensare che questo casino assurdo possa avere smosso qualcosa per lo meno x la stagione prossima...ma come tanti anche per me questa sara'' l'' ultima possibilita''che verra'' data vedremo come sapranno sfruttarla...
__________
Luca

Postato il : 03/11/2011 19:44:30 

redo
3 messaggi

Provenienza:
grumolo delle Abbadesse
 

Msg privato


Io mi chiedo,ma le nostre associazioni,forse dovrebbero cercare di andare un po'' più d''accordo,se ci fossero meno lotte del tipo Tizio ha detto,Caio ha fatto,ma noi avevamo fatto e avanti cosi''.Ma io mi chiedo,queste associazioni fanno davvero il nostro interesse,perchè personalmente penso che si sbranino tra di loro ed a volte perdano di vista la vera ragione per qu sono nate,la tutela di cacciatori.
__________

Postato il : 03/11/2011 20:24:12 

Crive
71 messaggi

Provenienza:
Marostica
 

Msg privato


Giusto per ricordarvi, in tutto questo caos, chi è il vero e unico vincitore della querelle...

http://www.youtube.com/watch?gl=IT&v=d9L5GfxWakc

Trombati da un pluritrombato...no comment
__________

Postato il : 03/11/2011 21:23:21 

foxfire
43 messaggi

Provenienza:
vicenza
 

Msg privato Website


Grazie per la precisazione Lucapres. Ho capito che le derghe "almeno in Veneto" non sono un diritto sancito dall''Europa ma, sono un gentile regalo dell''assessore alla caccia Daniele Stival. Semprechè, all''eurodeputato che le associazioni venatorie chiamano "il supertrombato", non venga la voglia di trombare pure a lui. In questo caso i trombati siamo noi migratoristi magari pensionati, anziani che abbiamo creduto a questi personaggi. Grazie di cuore ne avevamo proprio bisogno di persone così. Cordialità
__________
foxfire

Postato il : 04/11/2011 08:04:49 

foxfire
43 messaggi

Provenienza:
vicenza
 

Msg privato Website


Chiedo scusa intendevo DEROGHE.
__________
foxfire

Postato il : 04/11/2011 08:12:32 

eltega
189 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


Quindi da domani si spara. A parte la felicità che rasenta la commozione...diamo mandato ai nostri legali se è possibile istituire una action class o come si dice per il risarcimento di un mese senza deroghe.
__________
El Tega

Postato il : 04/11/2011 10:26:46 
 

Precedente « 1 2 3 [ 4 ] 5 6 7 8 9 10 » Successivo

Nuova discussione Rispondi

 

New PostsNuovi Messaggi No New Posts Nessun Nuovo Messaggio Forum Locked Forum bloccato Password Protected Protetto da Password

 

 
TESSERAMENTO 2020
Mercatino
Iscriviti alla NewsLetter
ACV Forum
Le ricette del carniere
ACV Gallery FOTO e VIDEO
Cerca Nel Sito
Mappa Del Sito
Links Utili

 

Visita i siti di:
Sergio Berlato





 
Associazione Cacciatori Veneti
Via Francesco Foscari, 8 - 36016 Thiene (Vicenza) - P. Iva 93001850242
Tel. 0445 367864   Fax. 0445 379119   info@associazionecacciatoriveneti.it  |  Cookies Policy
Created by
WildWeb