Associazione Cacciatori Veneti

Mondo venatorio

Associazione venatoria italiana

Associazione Cacciatori Veneti Cani e Caccia

Caccia e pesca

Fucili doppiette sovrapposti

Associazione Regionale Provinciale Ultime Notizie Newsletter Notiziario Veneto Caccia Comunicati Stampa Leggi e Delibere Sentenze Stampati

FORUM ACVDiscussioni di carattere generale › 2011-2012: VIA LIBERA IN VENETO PER 6 SPECIE

Nuova discussione Rispondi
Autore Discussione

Franco
140 messaggi

Provenienza:
Isola Vicentina
 

Msg privato

2011-2012: VIA LIBERA IN VENETO PER 6 SPECIE
Home > Notizie > Comunicati Stampa > Settembre 2011 > Comunicato Nr. 1715
CACCIA IN DEROGA STAGIONE 2011-2012: VIA LIBERA IN VENETO PER 6 SPECIE. STIVAL: “ACCOLTO PARERE COMMISSIONE, RISPETTATE TUTTE LE REGOLE”
COMUNICATO STAMPA N° 1715 DEL 20/09/2011
(AVN) Venezia, 20 settembre 2011
La Giunta regionale, con una delibera approvata oggi su proposta dell’assessore Daniele Stival, ha dato il definitivo via libera alla caccia in deroga per 6 specie, per la stagione venatoria 2011-2012. “Il provvedimento – sottolinea Stival – ha avuto l’approvazione della competente Commissione del Consiglio regionale la settimana scorsa e, come richiesto dal mondo degli appassionati, abbiamo provveduto al varo definitivo alla prima riunione di Giunta possibile”. “Come richiesto dalla Commissione – precisa Stival – abbiamo anche condiviso e accolto l’indicazione di anticipare di una settimana l’apertura per la specie ‘prispolone’”. Il provvedimento adottato oggi dalla Giunta ricalca sostanzialmente la regolamentazione adottata per la passata stagione venatoria, alla luce del fatto che quest’ultima è stata ritenuta dal Tar del Veneto conforme all’ordinamento comunitario. La deroga indica la cacciabilità dal primo ottobre al 31 dicembre per lo storno (limite massimo stagionale di prelievo per cacciatore, 100 capi); per il fringuello (limite 100 capi); per la peppola (limite 30 capi); per il frosone (limite 30 capi); per la pispola (limite 50 capi). La caccia al prispolone potrà invece tenersi dal 25 settembre al 30 ottobre, con un limite massimo di capi per cacciatore pari a 50. “Anche quest’anno – ha sottolineato ancora Stival – abbiamo varato un regime di caccia in deroga rispondente a tutte le normative vigenti, ed in grado di rispondere alle esigenze del mondo venatorio. Ai cacciatori chiediamo solo un segnale di responsabilità, applicando rigorosamente le disposizioni relative al monitoraggio degli abbattimenti”. “Abbiamo parallelamente avviato – conclude l’assessore – un’interlocuzione con la Commissione Europea, in quanto intendiamo consolidare i buoni risultati conseguiti e voltare definitivamente pagina rispetto alle gestioni della materia che sono state oggetto di condanna da parte della Corte di Giustizia Eeuropea”.

__________
Franco

Postato il : 21/09/2011 17:15:22 

Franco
140 messaggi

Provenienza:
Isola Vicentina
 

Msg privato


Tira e molla finite Speriamo bene che sia definitiva

ciao
__________
Franco

Postato il : 20/09/2011 15:47:15 

zeuss
66 messaggi

Provenienza:

 

Msg privato


complimenti per la spiegazione storico/culturale che hanno messo nella delibera. molto interessante, peccato non aver tempo per approfondire meglio l''argomento.
__________

Postato il : 21/09/2011 17:15:22 
 

Precedente « [ 1 ] » Successivo

Nuova discussione Rispondi

 

New PostsNuovi Messaggi No New Posts Nessun Nuovo Messaggio Forum Locked Forum bloccato Password Protected Protetto da Password

 

 
TESSERAMENTO 2019
Mercatino
Iscriviti alla NewsLetter
ACV Forum
Le ricette del carniere
ACV Gallery FOTO e VIDEO
Cerca Nel Sito
Mappa Del Sito
Links Utili

 

Visita i siti di:
Sergio Berlato





 
Associazione Cacciatori Veneti
Via Francesco Foscari, 8 - 36016 Thiene (Vicenza) - P. Iva 93001850242
Tel. 0445 367864   Fax. 0445 379119   info@associazionecacciatoriveneti.it  |  Cookies Policy
Created by
WildWeb