Associazione Cacciatori Veneti

Mondo venatorio

Associazione venatoria italiana

Associazione Cacciatori Veneti Cani e Caccia

Caccia e pesca

Fucili doppiette sovrapposti

Associazione Regionale Provinciale Ultime Notizie Newsletter Notiziario Veneto Caccia Comunicati Stampa Leggi e Delibere Sentenze Stampati

FORUM ACVDiscussioni di carattere generale › allarma direttiva europea sulla detenzione di armi

Nuova discussione Rispondi
Autore Discussione

lucadrusian
3 messaggi

Provenienza:
oderzo
 

Msg privato

allarma direttiva europea sulla detenzione di armi
cari signori,vi consiglio di aprire questo link e leggere bene questo articolo,e seguendo le indicazioni mandare una email anche con magari due righe di dissenso!....se questa cosa passa,mi sa che possiamo buttare pure i fucili!
grazie
http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.campagnafisat.it%2Fwww.campagnafisat.it%2FAllarme_Direttiva.html&h=478dd
__________
luca il press

Postato il : 20/07/2010 15:12:10 

lucadrusian
3 messaggi

Provenienza:
oderzo
 

Msg privato Website


allego anche il testo x chi non riuscisse ad aprire il link!
Campagna FISAT Allarme Direttiva A chi scrivere Contatti e link Documenti Domande frequenti Ultime novità Non é possibile attendere oltre.


E’ infatti in corso di redazione la bozza di Decreto Legislativo di adozione della direttiva europea nr. 2008/51/CE del 21.5.2008 che - tra le altre materie - si occupa anche di armi.
Mentre é un dato di fatto che l’attuale normativa nazionale é molto più restrittiva di quella europea - ragione per cui non occorrerebbe adottare alcun ulteriore norma restrittiva - si hanno gravissime notizie secondo cui la bozza del Dr. Edoardo Mori - che avrebbe semplificato la normativa aumentando tra l’altro le pene per i delitti commessi con armi - sia stata accantonata a favore di altre due bozze che vorrebbero, tra le altre cose, la ricarica sottoposta a licenza del Prefetto ed i poligoni privati sottoposti a licenza del Prefetto o del Questore (a seconda della bozza) previo collaudo del Banco di Prova.


E’ inutile dire che se ciò dovesse passare nel silenzio dei cittadini si risolverebbe in una fortissima compressione del diritto dei cittadini al possesso ed uso di armi legale e responsabile e per questo FISAT vi chiede di scrivere al vostro politico per sensibilizzarlo al problema. Trattandosi di decreto legislativo delegato il governo procederà all’adozione senza passare dal vaglio del Parlamento ragione per cui il 30 Luglio vedremo cosa accadrà.


Chiedo ad ognuno di voi di farsi parte dirigente per inviare una lettera di sensibilizzazione firmata ai politici della vostra regione e provincia.


Occorre darsi da fare ORA E SUBITO per sensibilizzare i nostri politici alla positiva soluzione della questione; alla pagina A CHI SCRIVERE troverete una lista di personalità da contattare con una lettera prestampata che trovate qui (lettera.doc - lettera.pdf).


Non attendete. Il primo di Agosto potreste trovarvi senza possibilità di ricaricare o senza il vostro poligono privato preferito.
Il nostro primo allarme
Cosa fare allora ?





1)Andare alla pagina A CHI SCRIVERE e selezionare l’indirizzo del/dei politici nazionali o locali sui si intende scrivere


2)Andare alla pagina Documenti e scaricare un modello di lettera da inviare a compilarla con i propri dati. E’ fondamentale spedire una lettera in carta in quanto le email vengono spesso cestinate senza essere lette. E’ importante non scrivere esagerazioni perché siamo cittadini onesti e come tali abbiamo il diritto di essere ascoltati.
E’ importante mettere nome ed indirizzo del mittente sulla busta perché non sembri una lettera anonima (che verrebbe cestinata).


3)Scrivete a quanti più politici possibile ivi comprese le sede nazionali e locali dei partiti che in campagna elettorale hanno appoggiato il diritto alla legittima difesa dei cittadini (principalmente aderenti al Popolo delle Libertà). Scrivete anche alle sedi della Lega Nord ed ai loro rappresentanti politici locali, siano essi di livello locale che regionale o nazionale. I partiti traggono la propria forza dalla base che sono le rappresentanze locali per cui anch’esse sono importanti.


4)Diamoci da fare: la nostra libertà dipende solo da noi.

__________
luca il press

Postato il : 20/07/2010 15:12:10 
 

Precedente « [ 1 ] » Successivo

Nuova discussione Rispondi

 

New PostsNuovi Messaggi No New Posts Nessun Nuovo Messaggio Forum Locked Forum bloccato Password Protected Protetto da Password

 

 
TESSERAMENTO 2019
Mercatino
Iscriviti alla NewsLetter
ACV Forum
Le ricette del carniere
ACV Gallery FOTO e VIDEO
Cerca Nel Sito
Mappa Del Sito
Links Utili

 

Visita i siti di:
Sergio Berlato





 
Associazione Cacciatori Veneti
Via Francesco Foscari, 8 - 36016 Thiene (Vicenza) - P. Iva 93001850242
Tel. 0445 367864   Fax. 0445 379119   info@associazionecacciatoriveneti.it  |  Cookies Policy
Created by
WildWeb