Associazione Cacciatori Veneti

Mondo venatorio

Associazione venatoria italiana

Associazione Cacciatori Veneti Cani e Caccia

Caccia e pesca

Fucili doppiette sovrapposti

Associazione Regionale Provinciale Ultime Notizie Newsletter Notiziario Veneto Caccia Comunicati Stampa Leggi e Delibere Sentenze Stampati

FORUM ACVDiscussioni di carattere generale › a proposito delle caccia in deroga

Nuova discussione Rispondi
Autore Discussione

guest
No messaggi

Provenienza:

 


a proposito delle caccia in deroga
Ringrazio di cuore l''Ass. Donazzan per l''articolo chiarificatore pubblicato sul giornale di Vicenza, però e dico un però sottolineato sono 35 anni che vado a caccia, ma come ultimamente l''accanirsi di questi personaggi della LAC contro di noi è una cosa impossibile, ieri sono andato a caccia come il mio solito nelle colline di Zugliano, tranquillo sopratutto perchè sicuro in base alla dichiarazione dell''Assessore, sono uscito con il figlio di un amico che al compiemento dei 18 anni vorrà farsi la licenza, ad un certo punto ci siamo visti arrivare quelli della LAC chiedendoci cosa avevamo cacciato e di far vedere ciò che avevamo cacciato, raccomandandoci di non cacciare uccelli in deroga perchè sarebbe = furto allo stato, da lontano controllavano con i canocchiali, pronti a fotografarti se sparavi ad un fringuello e pronti a domandarti i tuoi dati.
Ma come si fa cacciare in questo modo, il ragazzo che era con me nel vedere questo era molto amareggiato e si è chiesto ma siamo o non siamo difesi da qualcuno, lasciamo piena libertà a questi elementi di fare puro terrorismo specialmente verso le future nuove leve.
Angelo un cacciatore arrabiato

Postato il : 10/11/2008 18:40:05 

Franco
140 messaggi

Provenienza:
Isola Vicentina
 

Msg privato


Ciao Leggo solo oggi questo tuo post e volevo condividere con te quanto hai scritto, già in post di saggin2004 " informazione" aveva esposto questo problema rispondevo:

mi auguro che la polizia provinciale considerando che sono a tutti gli effetti polizia giudiziaria intervengano per tutelare anche i nostri diritti per chi è in regola nello svolgere l''''attività venatoria.

credo che come ogni cittadino debba essere tutelato e di poter svolgere l''attività senza che nessuno mi ostacoli nel farlo,( considerando tra l''altro che PAGHIAMO mi rispondeva guardiacaccia nello stesso post

Come dicevo nel mio post precedente è meglio mandar giu'''' il boccone amaro sapendo che comunque è il classico e risaputo fuoco di paglia del primo giorno . Come ogni fuoco di paglia su un''''attimo si spegne . Tenga presente che questi disturbatori hanno da sempre il dente avvelenato , quest''anno ancor di più per ovvie ragioni che credo lei conosca . Non risponda mai alle provocazioni e vedrà che quella è la peggio fucilata che lei possa dare a certi sovversivi , creda a me .

concordo anche su questo, ma non è possibile continuare a sopportare certi soprusi gratuitamente, non so se prima o poi tutti noi riusciremo ad accettare tutto questo. Tra l''altro mi auguro che l''associazione prenda in esame anche queste situazioni poco piacevoli e che si riesca a riportare nel giusto equilibrio cacciatori e non.
ciao



__________
Franco

Postato il : 10/11/2008 18:40:04 
 

Precedente « [ 1 ] » Successivo

Nuova discussione Rispondi

 

New PostsNuovi Messaggi No New Posts Nessun Nuovo Messaggio Forum Locked Forum bloccato Password Protected Protetto da Password

 

 
TESSERAMENTO 2019
Mercatino
Iscriviti alla NewsLetter
ACV Forum
Le ricette del carniere
ACV Gallery FOTO e VIDEO
Cerca Nel Sito
Mappa Del Sito
Links Utili

 

Visita i siti di:
Sergio Berlato





 
Associazione Cacciatori Veneti
Via Francesco Foscari, 8 - 36016 Thiene (Vicenza) - P. Iva 93001850242
Tel. 0445 367864   Fax. 0445 379119   info@associazionecacciatoriveneti.it  |  Cookies Policy
Created by
WildWeb